L'indagine

15,50 €
13,18 €
You save:
2,32 €
In Stock
Si aggira come un’ombra in una Parigi innevata: è un serial killer che in nove mesi ha ucciso ventisette vecchiette seminando il panico in città. Eppure le vittime sembrano aprirgli spontaneamente la porta e addirittura servirgli la cena o un aperitivo, prima di essere torturate e uccise senza pietà. Nell’undicesimo arrondissement viene istituito un ufficio speciale dell’Anticrimine affidato al commissario Morvan; ma le indagini languono finché un frammento di carta non sembra metterlo sulla giusta strada. Questa è la storia del “mostro della Bastiglia” di cui Pichón, tornato in Argentina dopo vent’anni passati a Parigi, è stato testimone e che ora racconta ai suoi amici Tomatis e Soldi, che nel frattempo lo coinvolgono nel misterioso caso di un romanzo anonimo, ritrovato tra le carte di uno scrittore.
 Torna a: Romanzi - Narrativa

L'indagine 

di Juan José Saer

Traduzione:Gina Maneri

Pagine:160

 

Si aggira come un’ombra in una Parigi innevata: è un serial killer che in nove mesi ha ucciso ventisette vecchiette seminando il panico in città. Eppure le vittime sembrano aprirgli spontaneamente la porta e addirittura servirgli la cena o un aperitivo, prima di essere torturate e uccise senza pietà.  

Nell’undicesimo arrondissement viene istituito un ufficio speciale dell’Anticrimine affidato al commissario Morvan; ma le indagini languono finché un frammento di carta non sembra metterlo sulla giusta strada.

Questa è la storia del “mostro della Bastiglia” di cui Pichón, tornato in Argentina dopo vent’anni passati a Parigi, è stato testimone e che ora racconta ai suoi amici Tomatis e Soldi, che nel frattempo lo coinvolgono nel misterioso caso di un romanzo anonimo, ritrovato tra le carte di uno scrittore.

 

Autore

Juan José Saer, nato in Argentina nel 1937, è stato il principale scrittore della generazione dopo Borges. Nel 1968 si trasferì a Parigi e fu professore di letteratura all'Università di Rennes. La sua vasta opera narrativa comprende dodici romanzi, cinque libri di racconti, uno di poesia e vari saggi. Nel 1987 vinse il Premio Nadal, a cui si aggiunsero altri prestigiosi riconoscimenti come il premio France Culture, e il premio Unione Latina di Letterature Romanze. Morì a Parigi nel 2005.

 

RECENSIONE di Cyberbuquiniste.com

Un racconto composto di due storie che si mescolano: un gruppo di amici argentini alle prese con un romanzo sulla guerra di Troia e un poliziotto che indaga su efferati omicidi a Parigi. Ne "L'indagine" i due altro-quando si mescolano in modo inaspettato, un mistery violento e intrigante, vale il libro già soltanto l'ambientazione in una Parigi onirica da cauchemar. Prova d'artista, questo incredibile poliziesco è il pasto ideale per i palati più fini, fuori dagli schemi, sorprendente come una spezia misteriosa. Meraviglioso per chi ama i noir, ancora più succulento per chi non li ama affatto.

Recensioni

Sabato, 22 Novembre 2014

Un racconto composto di due storie che si mescolano: un gruppo di amici argentini alle prese con un romanzo sulla guerra di Troia e un poliziotto che indaga su efferati omicidi a Parigi. Ne L'indagine i due altro-quando si mescolano in modo inaspettato, un mistery violento e intrigante, vale il libro già soltanto l'ambientazione in una Parigi onirica da cauchemar. Prova d'artista, questo incredibile poliziesco è il pasto ideale per i palati più fini, fuori dagli schemi, sorprendente come una spezia misteriosa. Meraviglioso per chi ama i noir, ancora più succulento per chi non li ama affatto.

(R)