L'indifferente

12,00 €
10,20 €
You save:
1,80 €
In Stock
Un giovane indifferente e considerato da tutti quasi una nullità, di nome Lepré, attira, proprio per queste sue qualità, la curiosità di Madeleine di Gouvres, giovane vedova considerata dalla signora Lawrence la donna più viziata di Parigi. Ma la donna non riesce a conquistare il giovane perché la sua indifferenza lo ha reso irraggiungibile e per altri motivi che la donna cerca di scoprire ma che si fanno misteriosi e lontani.
 Torna a: Romanzi - Narrativa

L'indifferente

di Marcel Proust 

Testo italiano/francese

[Francia]

Traduzione di Michael Fantauzzi

Prefazione e note di Anna Isabella Squarzina

pp. 94

formato cm 12,5x20

 

Un giovane indifferente e considerato da tutti quasi una nullità, di nome Lepré, attira, proprio per queste sue qualità, la curiosità di Madeleine di Gouvres, giovane vedova considerata dalla signora Lawrence la donna più viziata di Parigi. Ma la donna non riesce a conquistare il giovane perché la sua indifferenza lo ha reso irraggiungibile e per altri motivi che la donna cerca di scoprire ma che si fanno misteriosi e lontani.

È probabile che la novella prenda spunto da un’esperienza personale dell’autore con la principessa di Wagram.

L'indifferente è un novella di Marcel Proust scritta nell'estate del 1893 e pubblicata in una rivista[1] il 1º marzo 1896,

 

Autore

Valentin Louis Georges Eugène Marcel Proust (Parigi, 10 luglio 1871 – Parigi, 18 novembre 1922) è stato uno scrittore, saggista e critico letterario francese, la cui opera più nota è il monumentale romanzo Alla ricerca del tempo perduto (À la recherche du temps perdu) pubblicato in sette volumi tra il 1913 e il 1927.La sua vita si snoda nel periodo compreso tra la repressione della Comune di Parigi e gli anni immediatamente successivi alla prima guerra mondiale; la trasformazione della società francese in quel periodo, con la crisi dell'aristocrazia e l'ascesa della borghesia durante la Terza Repubblica francese, trova nell'opera maggiore di Proust un'approfondita rappresentazione del mondo di allora. L'importanza di questo scrittore è tuttavia legata alla potenza espressiva della sua originale scrittura e alle minuziose descrizioni dei processi interiori legati al ricordo e al sentimento umano; la Recherche infatti è un viaggio nel tempo e nella memoria che si snoda tra vizi e virtù.

Recensioni

Domenica, 19 Aprile 2015

una novella molto bella, del resto si tratta di Proust e non poteva essere che così

(R)