Events Calendar

By Year By Month By Week Today Search Jump to month
Emergency Days - 5 luglio 2019 - (Ferrara 2-6 luglio)
Contact This email address is being protected from spambots. You need JavaScript enabled to view it.

La manifestazione degli EMERGENCY DAYS di FERRARA anima la stagione estiva ferrarese con un ricco calendario di eventi: incontri, dibattiti,laboratori e concerti, per promuovere una cultura di pace e raccogliere fondi per i progetti e sostenere le attività socio-sanitarie Emergency.

DOVE E QUANDO:

Da martedì 2 a sabato 3 luglio a Ferrara presso Factory Grisù in via Poledrelli 21. A soli 5 min. a piedi dalla stazione FS.

 

La libreria degli EMERGENCY DAYS di Ferrara

La LIBRERIA, curata da Librieletture.com, è aperta dal 2 al 6 luglio, tutti i giorni h 17:30 / 24:00, il sabato 6 luglio h 10:00 / 14:00 e h 17:30 / 24:00.

La libreria degli emergency days di Ferrara è curata da Librieletture.com, una libreria indipendente online specializzata in titoli non mainstream e piccolo editori. I libri proposti comprendono originali opere di narrativa e saggistica da tutti i continenti e una ricca selezione di graphic novel d'autore, oltre che libri per ragazzi e bambini.

Si accettano pagamenti in contanti e via POS (Bancomat, Visa, MasterCard, Amex, etc.), si accettano anche pagamento dallo smartphone via PayPal e Satispay.  

 

COMPRA UN LIBRO E SOSTIENI EMERGENCY 

Comprando i libri presso la libreria degli Emergency Days a Ferrara sostieni Emergency, infatti parte dell'incasso sarà devoluto ad Emergency Onlus

SCONTI SUI LIBRI ACQUISTATI ONLINE per i tesserati Emergency

Ricordiamo che grazie alla convenzione nazionale siglata tra Librieletture.com ed Emergency Associazione Ong Onlus tutti i tesserati possono usufruire di forti sconti (fino al massimo di legge) per gli acquisti online. Per i dettagli vedi la pagina informativa sulla convenzione con Emergency.

_______

Dal 2 al 6 luglio presso Factory Grisù, in via Poledrelli 21, si svolgerà la X edizionedegli Emergency Days Ferrara: cinque giornate di attività culturali, musicali e ludiche che hanno coinvolto tutte le età, con l’obiettivo di far conoscere sempre di più le nostre attività e continuare, grazie alla vostra solidarietà, a salvare vite umane: oltre 9 milioni di persone in 16 Paesi dal 1994 ad oggi.
I fondi raccolti contribuiranno in modo importante a sostenere il progetto adottato dal gruppo di Ferrara: il Centro di maternità ad Anabah, nella Valle del Panshir, nel nord dell’Afghanistan.

Questa edizione è dedicata a Sandra Broccati, Sandrina per tutti noi, che ci ha lasciato improvvisamente l’anno scorso. Sandra era una volontaria storica del gruppo di Ferrara, sempre attenta alle esigenze dei più deboli, desiderosa di capire e approfondire ogni tema, sempre impegnata nel confronto con gli altri e schierata dalla parte delle donne.
Purtroppo quest’anno, per la prima volta, la Sandrina non sarà lì a complimentarsi con tutti per lo splendido lavoro fatto, noi però ci abbiamo provato lo stesso.
Ciao Sandrina, ci manchi un bel po’ !

-----------------------------------------------------------------------------------------

PROGRAMMA

Venerdì 05 Luglio

18:30  “CI AVETE ROTTO I POLMONI”  incontro pubblico con
Elly Schlein, fin dall’università (laurea in Giurisprudenza) è attiva sui temi dell’immigrazione e del carcere. è stata volontaria durante le campagne di Obama a Chicago. Nel 2013, con molti altri, ha dato vita alla protesta spontanea di #OccupyPD. Nel 2014 si candida alle europee e viene eletta nel Nord-Est. Entra a fare parte delle Commissioni Sviluppo (DEVE), Libertà civili giustizia e affari interni (LIBE) e Parità di genere (FEMM), diventa Vicepresidente della Delegazione alla Commissione SAPC UE-Albania, e Copresidente dell’Intergruppo ITCO su Integrità, Trasparenza, Anti-corruzione e criminalità organizzata. Nel 2016 viene nominata relatrice per il gruppo Socialista e Democratico sulla riforma del Regolamento di Dublino. Si occupa prevalentemente di  diritti, immigrazione, giustizia fiscale, conversione ecologica, lotta alla corruzione e alle mafie; 
Renzo Rosso, professore ordinario di Costruzioni Idrauliche e Marittime e Idrologia nel Politecnico di Milano. Nel 2002 ha ricevuto il Premio Innovazione LegaAmbiente, nel 2005 il Borland Lecture Award e nel 2010 la Henry Darcy Medal. Il suo lavoro verte principalmente su idrologia e climatologia, geomorfologia fluviale e glaciologia, analisi e pianificazione dei sistemi idrici, progetto di difesa del suolo, analisi di rischio e processi stocastici; 
Antonello Pasini, fisico e climatologo del CNR, è docente di Fisica del clima a Roma Tre e di Sostenibilità ambientale all’Università Gregoriana di Roma. Vicepresidente della Società italiana per le scienze del clima, è autore di numerose pubblicazioni specialistiche e alcuni libri divulgativi. E’ autore anche del blog “Il Kyoto fisso” sul sito internet de «Le Scienze», che ha vinto recentemente il premio nazionale di divulgazione scientifica. Si occupa principalmente di modelli matematici per lo studio di riscaldamento globale e cambiamenti climatici.
La discussione sarà moderata da Sergio Ferraris, giornalista scientifico e ambientale. Si occupa principalmente di ambiente, energia, scienza e tematiche sociali correlate. Direttore della rivista edita da Legambiente e Kyoto Club QualEnergia, cura la sezione sulle rinnovabili e il clima della rivista Tekneco. Collabora, inoltre, con la rivista bilingueMateria Rinnovabile e con il portale web Ideegreen, con una serie di lunghi articoli d’approfondimento sull’obsolescenza programmata.

21:00 ARIANNA POLI  in concerto
Una promettente cantautrice che inizia il suo percorso di musicista e cantante sin da giovanissima. L’anno passato segna la sua crescita con il suo album di esordio Ruggine. Il primo EP ufficiale solista. Deciso e allo stesso tempo sofisticato nel timbro di voce e nella ricerca dei brani. Un cantautorato giovane ma non per questo acerbo con sfumature malinconiche ricoperte da quella patina di tristezza, quasi a ricordar la nebbia in cui vagano i ricordi, ben amalgamato ai suoni degli strumenti che accompagnano Arianna e la usa chitarra come fossero una cosa sola.
  download

22:30 LOST WEEKEND  in concerto
Ormai un pilastro del panorama musicale ferrarese e non, i Lost Weekend nascono negli anni ’90 girovaghi per l’Italia non si fanno mancare niente, dai circoli alle osterie, ai pub e ai festival dei Centofiori a Bologna, ad Arezzo Wave e al nostrano Ferrara Sotto le Stelle. Un mix inedito che si sposa perfettamente alle cover Usa, del roots rock californiano, il paisley underground ed i suoni newyorkesi degli anni 80. Tutto ciò oggi definisce il genere:
“AMERICANA”.
L’ultimo album ‘ From Shine Till Rust’, (Mummy Bullet Records), raccoglie tredici tracce con il loro inconfondibile sound, rimanendo sulla linea di quell’America lontana ma tanto sognata.
       download

 

----------------------------------------------------------------------------------------

 

Spazio Bimbi

Laboratori, giochi, animazione e tante storie di pace

Martedì 02
alle 18.00  “Non ti butto ti suono” (età 5-6 anni)
Laboratorio per costruire strumenti musicali con materiali di recupero.
Tubi di cartone, listelli e cassette di legno, vecchi vasi da fiori, di plastica o di terracotta, lattine da bibita, bottiglie di plastica, tappi a corona, ritagli di nylon, si trasformano in bastoni della pioggia, tamburi, maracas, flauti, trombe, arpe
A cura di Paolo Pasini

-----------------------------------------------------------------------------------------

 

Tutti i giorni

 

LIBRIeLETTURE
Libreria tematica per grandi e piccini (dalle 16:30 alle 24:00)

Libreria indipendente specializzata in piccoli editori e titoli non mainstream.
Libri e curiosità librarie dall’Italia e dal mondo.
Librieletture.com nasce da una passione, quella per i libri, che è diventata una professione. Nel nostro piccolo ci piace pensare di poter dare un contributo per incentivare la lettura, di certo crediamo in quello che facciamo, ci impegniamo a fondo, e cerchiamo di non prenderci troppo sul serio.

  

INFOPOINT
Dove trovare tutte le informazioni per conoscere meglio l’associazione e sostenerne le attività socio-sanitarie, attraverso l’acquisto dei tanti gadget dell’Associazione e del Festival.
All’infopoint potrete provare anche l’esperienza in realtà virtuale indossando i visori a 360° per visitare i progetti di Emergency in Afganistan. Un operatore di Emergency guiderà i visitatori attraverso reparti e corridoi alla scoperta del centro chirurgico e delle storie dei pazienti.

 

 

 

MOSTRA FOTOGRAFICA “LA NOSTRA AFRICA”

Diciotto fotografie e un pannello di presentazione ci portano a visitare i progetti umanitari di EMERGENCY in Afghanistan, Iraq, Italia, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone e Sudan.

 

 

 


MOSTRA FOTOGRAFICA “LA NOSTRA AFRICA”
Diciotto fotografie e un pannello di presentazione ci portano a visitare i progetti umanitari di EMERGENCY in Afghanistan, Iraq, Italia, Repubblica Centrafricana, Sierra Leone e Sudan.

 

 

 

  

MOSTRA DI CLAUDIO GUALANDI: EMERGENCY EXIT

…Lo spirito che da una trentina d’anni anima queste sue composizioni è rimasto quello, assai originalmente ludico, delle prime composizioni, quasi un irriverente e goliardico caleidoscopio di buffi personaggi e ironiche situazioni, in una continua reinvenzione dalla pungente vis comica…»

La mostra sarà inaugurata martedì 2 luglio alle ore 18:00 e sarà visitabile sino al 13 luglio.

 

 

 

 

 ----------------------------------------------------------------------------------------

 

Location Ferrara, presso Factory Grisù in via Poledrelli 21. A soli 5 min. a piedi dalla stazione FS.
DIREZIONI

Gli Emergency Days Ferrara 2019 si svolgeranno dal 2 al 6 luglio nel cortile di Spazio Grisù, in via Poledrelli 21, nel quale verranno allestite diverse strutture atte ad ospitare la manifestazione.
A soli 5 min. a piedi dalla stazione FS.

LA PRIMA FACTORY CREATIVA DELL’EMILIA-ROMAGNA: 4000mq nell’ex caserma dei Vigili del Fuoco di Ferrara situata nel quartiere Giardino riconsegnati a un gruppo di professionisti decisi a trasformare uno spazio abbandonato in una sorta di officina della cultura e della creatività.