L'onda opposta

14,00 €
11,90 €
You save:
2,10 €
In Stock
Il “viaggio della speranza” dei migranti sul Mediterraneo in senso inverso. Da Lampedusa alla Tunisia.
Autore
Patrizia Caiffa - Paolo Beccegato
 Torna a: Italia

L'onda opposta

Autore: Patrizia Caiffa - Paolo Beccegato 

Prefazione: Giovanni Maria Flick Presidente emerito della Corte Costituzionale

Genere: Commedia

pagine 192

 

Tempo di crisi economica ed occupazionale in Italia. Valeria, giovane meridionale, aspirante giornalista insoddisfatta e Pino, camionista lombardo che ha appena perso il lavoro, con a carico moglie e figli, decidono di dare una svolta alla loro difficile vita con un gesto impensabile: tentare il “viaggio della speranza” dei migranti sul Mediterraneo in senso inverso. Da Lampedusa alla Tunisia. Sulla barca si ritrovano insieme una quindicina di italiani, di tutte le età ed estrazioni sociali, di diverse regioni, che raccontano le loro vite e i problemi che li hanno spinti a partire. Sono i primi italiani a navigare in senso inverso. Cercando, appunto, di cavalcare l’onda opposta.

 

Autori

Paolo Beccegato è ingegnere gestionale, vicedirettore e responsabile dell'area internazionale Caritas Italiana. Ha curato i libri Mercanti di guerra (Il Mulino, 2012), L'era della consapevolezza (A.A. V.V. Messaggero Padova, 2010), Nell'occhio del ciclone (Il Mulino, 2008), Guerre alla finestra (Il Mulino, 2005), I conflitti dimenticati (Feltrinelli, 2003) e ha collaborato alla stesura di altri testi. Ha viaggiato in più di sessantacinque paesi del mondo, di cui è cittadino...

Patrizia Caiffa è giornalista professionista. Ama i viaggi e la scrittura creativa. Il suo primo lavoro narrativo è un libro di racconti sull’India: Indian emoticons (Edizioni Haiku, 2012). La sua prima opera teatrale, andata in scena a Roma, è il monologo femminile Il velo della sposa e l’abbecedario, tratto dalla trilogia Sex & the kitchen. Inviata per una agenzia di stampa e altre testate nelle grandi emergenze, scrive di Asia, Africa e America Latina su temi sociali e internazionali, con una preferenza per il reportage. Tra le sue pubblicazioni: il libro  Guatemala. Il canto muto del quetzal (Emi, 2001); Comunicare ed essere informati: la vera globalità (Progetto Continenti, 2001); L’era della consapevolezza (A.A.V.V. Ed. Messaggero Padova, 2010).

brossura
lIbro nuovo

Recensioni

Domenica, 05 Giugno 2016

un bel romanzo che mette in scena la tragedia delle migrazioni contemporanee a parti rovesciate, ne segue un gioco di specchi, tra ironia e risate, ma sempre con il riferimento amaro alla realtà.
Si legge come una commedia, fa riflettere come un saggio.
Consigliato

(R)