Parola di Ozzy

15,00 €
14,25 €
You save:
0,75 €
In Stock
I primi quarant’anni di carriera Ozzy Osbourne raccontati attraverso le sue stesse parole, in una galleria imperdibile di aforismi e pensieri spesso più che irriverenti. Harry Shaw ha selezionato le migliori dichiarazioni mai rilasciate dal madman, ripercorrendone la vita e la storia attraverso gli anni con i Black Sabbath, la sua carriera solista, l’abuso di alcool e droghe, per arrivare all’incredibile successo televisivo ottenuto con il reality The Osbournes.
Autore
Harry Shaw
 Torna a: Musica (Rock, Pop, etc.)

Parola di Ozzy

di Harry Shaw 

pag 132 + 8 a colori

 

l suo nome è John Michael Osbourne,  ma il mondo lo conosce come Ozzy.

I primi quarant’anni di carriera di uno dei personaggi più controversi della storia del rock vengono qui raccontati attraverso le sue stesse parole, in una galleria imperdibile di aforismi e pensieri spesso più che irriverenti.

Harry Shaw ha selezionato le migliori  dichiarazioni mai rilasciate dal madman, ripercorrendone la vita e la storia attraverso gli anni con i Black Sabbath, la sua carriera solista, l’abuso di alcool e droghe, per arrivare all’incredibile successo televisivo ottenuto con il reality The Osbournes.

 

  • Il bello di essere Ozzy è che non importa con chi salirò sul palco, l’importante è che ci salga io.
  • Se ho imparato qualcosa stando in prigione? Si, ho imparato a non tornarci.
  • Io vivevo ad Aston e mio padre stava morendo per colpa del fottuto inquinamento industriale. Ma sai quanto cazzo me ne fregava dei fiori di merda e di tutte le stronzate degli hippy?
  • I Sabbath sono musica aggressiva per gente incazzata.
  • Eravamo noi a prendere le decisioni, e se ai produttori la cosa non andava bene, allora li massacravamo di botte.
  • Pensavo fosse un giocattolo di plastica, quindi l’ho preso in mano e gli ho staccato la testa con un morso. Poi ho pensato ‘Porca troia! Batteva le ali…'
  • Il ricordo più bello che ho di Randy Rhoads è semplicemente lui stesso. Era un talento incredibile.
  • Ho un chihuahua, un volpino di Pomerania, uno spaniel giapponese, un bulldog inglese, un altro chihuahua, un altro spaniel giapponese, un pastore tedesco, un boxer e un bullmastiff... e hanno tutti lo stesso sapore.
  • Ai tempi della scuola non potevo nemmeno vederlo. Non lo sopportavo per niente, e ogni volta che lo incontravo lo riempivo di botte. - Tony Iommi

 

 

 

brossura
lIbro nuovo

Recensioni

Domenica, 19 Aprile 2015

1, 100, 1000 Ozzy !!!

(R)