Le mucche non leggono Montale

8,00 €
6,80 €
You save:
1,20 €
In Stock
Non è facile dire che cosa sia la poesia, ma è certo che esistono i poeti utili e i poeti inutili. Questa è la tesi sostenuta da Giulio Maffii in Le mucche non leggono Montale, un pamphlet scritto in punta di penna sul declino e l’inutilità della poesia nella nostra povera Italia in cui continuano ad esserci pochi lettori e una moltitudine di penne senza cervello che scrive versi soltanto per il piacere narciso di farsi chiamare a tutti i costi poeta.
Autore
Giulio Maffii
 Torna a: Poesia

Le mucche non leggono Montale

di Giulio Maffii

(critica, poesia)

 

Non è facile dire che cosa sia la poesia, ma è certo che esistono i poeti utili e i poeti inutili. Questa è la tesi sostenuta da Giulio Maffii in Le mucche non leggono Montale, un pamphlet scritto in punta di penna sul  declino e l’inutilità della poesia nella nostra povera Italia in cui continuano ad esserci pochi lettori e una moltitudine di penne senza cervello che scrive versi soltanto per il piacere narciso di farsi chiamare a tutti i costi poeta.

 

Autore

Giulio Maffii è autore, critico letterario, dirige le collane di poesia della Casa editrice Edizioni Il Foglio , tiene un laboratorio di poesia per ragazzi. Fiorentino di origine, dalla complessa personalità, cura uno dei migliori  blog  sulla poesia  nel web http://blog.libero.it/PensieridiventoHa all'attivo svariate pubblicazioni tra cui: "La caduta del tempo" (ed Il Fogliopromo) scritto con l'eteronimo di Penelope Alma nel 2008, mentre nel 2009 è uscito con il libro ortonimo di poesie "Fino a che non muore il tempo".(Ed.La Riflessione) Ha collaborato con varie riviste letterarie. E' laureato in psicopedagogia e in Lettere moderne ind.arte musica e spettacolo. E' un vero e proprio cultore e amante della poesia di per se stessa e conoscitore in particolare della lirica ispanica moderna, conosce quattro lingue ed ha svolto  opera di traduzione poetica che è un altro modo di fare poesia. E' uno degli organizzatori italiani  del festival mondiale della poesia Palabra en el mundo.

brossura
lIbro nuovo

Recensioni

Domenica, 05 Giugno 2016

brillante, ironico, da leggere!

(R)