Jack London - Vita, opere e avventura

19,90 €
16,92 €
You save:
2,98 €
In Stock
In questa biografia emerge la figura di Jack London e l'epoca tumultuosa in cui visse. Corredata da molte foto, ecco l'avventura di una vita affascinante, i cui dettagli si rivelano memorabili come le storie scritte e raccontate dallo stesso protagonista.
Autore
Daniel Dyer
 Torna a: Biografie / Diari & Lettere

Jack London - Vita, opere e avventura

di Daniel Dyer

pag 173

 

Autore di alcune tra le storie più avvincenti della letteratura americana, Jack London ebbe una vita avventurosa quanto quella di un personaggio di uno dei suoi romanzi. Nacque a San Francisco, in California, il 12 gennaio 1876 in una famiglia di operai. Abbandonata la scuola a undici anni, fece di tutto per guadagnarsi da vivere: il pirata di ostriche, il marinaio, il cacciatore di foche, l'operaio.

A diciannove anni riprese gli studi. Difensore dei diritti della classe lavoratrice, tenne discorsi infiammati. Abbandonato il college, deciso a diventare scrittore, venne coinvolto in una delle avventure più entusiasmanti del diciannovesimo secolo: la corsa all'oro del Klondike.

Anche se tornò a casa senza neppure un grammo d'oro, si ritrovò arricchito di esperienze che gli fornirono argomento per molte eccellenti opere letterarie, a cominciare da Call of the Wild e White Fang.

Autodidatta, a soli ventinove anni era già uno degli autori più popolari del mondo. Negli anni successivi fu reporter di guerra in Corea eMessico, tentò di fare il giro del mondo e organizzò una comunità auto-sufficiente nel suo immenso ranch californiano. E ovviamente scrisse libri e racconti che lettori di tutte le età continuano a leggere e a studiare ancora oggi. 

In questa biografia emerge la figura di Jack London e l'epoca tumultuosa in cui visse. Corredata da molte foto, ecco l'avventura di una vita affascinante, i cui dettagli si rivelano memorabili come le storie scritte e raccontate dallo stesso protagonista.

 

In appendice il testo Cos'è la vita per me di Jack London, nella traduzione di Davide Sapienza, tratto dalla raccolta Rivoluzione.

Questo è il mio orizzonte: attendo con ansia il tempo in cui l'uomo saprà conquistare un progresso che non sia solo materiale, il tempo in cui l'uomo agirà guidato da un incentivo più alto di quello odierno, che è appunto lo stomaco. Continuo a credere nella nobiltà e nell'eccellenza dell'uomo. Credo che la dolcezza spirituale e la generosità sconfiggeranno la volgare ingordigia dei nostri giorni. 

J. L.

 

L'AUTORE

Daniel Dyer. Docente presso la Kent State University, si occupa di Jack London dal 1982.

Ha pubblicato una edizione annotata di The Call of theWild.

Nel 1990 è stato segnalato dal National Endowment for the Humanities e nel 1996 la Jack London Foundation lo ha nominato 'Man of the Year'.

Suo bisnonno come Jack London partecipò alla corsa all'oro nel Klondike.

lIbro nuovo
brossura

Recensioni

Sabato, 28 Marzo 2015

una vita, un uomo, l'avventura in ogni angolo del mondo

storia vera di un uomo partito dal nulla che personificò il sogno americano del successo

(R)