Battle Royale

15,00 €
14,25 €
You save:
0,75 €
In Stock
"Battle Royale" è un classico del pulp, un libro controverso e ricco di implicazioni, nel quale molti hanno visto una potente metafora di cosa significhi essere giovani in un mondo dominato dal più feroce darwinismo sociale. bestseller assoluto in Giappone, il libro più venduto di tutti i tempi; diventato fenomeno di culto
Autore
Steve McCurry
 Torna a: Fantastico

Battle royale

di c

pag 613

Repubblica della Grande Asia dell'Est, 1997. Ogni anno una classe di quindicenni viene scelta per partecipare al Programma; e questa volta è toccato alla terza B della Scuola media Shiroiwa. Convinti di recarsi in una gita d'istruzione, i quarantadue ragazzi salgono su un pullman, dove vengono narcotizzati. Quando si risvegliano, lo scenario è molto diverso: intrappolati su un'isola deserta, controllati tramite collari radio, i ragazzi vengono costretti a partecipare a un "gioco" il cui scopo è uccidersi a vicenda. Finché non ne rimanga uno solo...

Edito nel 1999, "Battle Royale" è un bestseller assoluto in Giappone, il libro più venduto di tutti i tempi; diventato fenomeno di culto, ha ispirato celebri film, manga sceneggiati dallo stesso Takami e videogiochi. Scritto con uno stile insieme freddo e violento, "Battle Royale" è un classico del pulp, un libro controverso e ricco di implicazioni, nel quale molti hanno visto una potente metafora di cosa significhi essere giovani in un mondo dominato dal più feroce darwinismo sociale.

 

Autore

Koushun Takami (Amagasaki, 1969) è uno scrittore giapponese, autore del romanzo Battle Royale. Nato ad Amagasaki, nella prefettura di Hyōgo, vicino Osaka, si è laureato in Estetica alla Osaka University. Ha lavorato dal 1991 al 1996 per il quotidiano giapponese Shikoku Shimbun, scrivendo articoli riguardanti, tra gli altri temi, la politica e l'economia. Dopo aver lasciato il giornale, ha pubblicato un romanzo dal contenuto molto controverso, intitolato Battle Royale (バトル・ロワイアル Batoru Rowaiaru?). Divenuto un bestseller già nel 1999, anno della sua pubblicazione, da Battle Royale sono stati tratti nel 2000 un manga e un film.

brossura
lIbro nuovo

Recensioni

Venerdì, 21 Ottobre 2016

Bellissimo, un inno postmoderno alla libertà.
Capolavoro Pulp.
La storia è ambientata nel 1997 nella Repubblica della Grande Asia dell’est, come tutti gli anni una scolaresca sarà sorteggiata per un gioco sperimentale, i ragazzi saranno spinti a uccidersi tra loro, tutto è permesso tranne scappare (s, ne sopravviverà uno solo, appunto “battle royale”: “tutti c che cala paurosamente capitolo dopo capitolo in una folle escalation di violenza, intanto la piccola mappa allegata aiuterà il lettore a seguire i movimenti dei personaggi sull’isola quasi come in un gioco da tavolo. Il finale a sorpresa sarà l’ultimo suggello di una lettura dal ritmo serrato e coinvolgente.
Preparatevi alla lotta! Il gioco ha inizio.
Il libro pubblicato per la prima volta in Giappone nel 1999 è stato un enorme successo; molto controverso, è tuttora un cult. La trama truculenta si offre a interpretazioni molteplici, dalla critica del darwinismo sociale, alle implicazioni politiche. Come tutti i capolavori non si esaurisce in banali semplificazioni ma sprigiona simboli e allegorie.
Consigliatissimo anche se il pulp non è il vostro genere.

(R)