Alina e l'orco Ulrico (età dai 4)

8,00 €
6,80 €
You save:
1,20 €
In Stock
Gli orchi non esistono solo nella fiabe. Spesso, purtroppo, sono molto più vicini a noi di quanto si possa immaginare. Niente paura, però! Nella vita, come nel mondo della fantasia, ci sono sempre un principe buono o una fata madrina pronti ad aiutare le bambine e i bambini che si trovano in difficoltà. Pur senza cavallo bianco o bacchetta magica, gli eroi del nostro tempo trovano sempre una soluzione adatta. L’importante è prendere coraggio e confidarsi con la persona giusta proprio come fa Alina, protagonista di una fiaba delicata che offre a genitori, educatori e insegnanti uno strumento idoneo per insegnare alle bambine e ai bambini a proteggersi dalle violenze. (la sfida del libro è parlare di pedofilia e abusi sui bambini, trattato con delicatezza, consigliato a genitori e insegnanti da leggere con i bambini)
 Torna a: I libri di OLIVIA [bambini 0-11]

Alina e l'orco Ulrico

di Anna Baccelliere

illustrazioni Domenico Sicolo

(età di lettura dai 4 anni, con i genitori)

 

Gli orchi non esistono solo nella fiabe. Spesso, purtroppo, sono molto più vicini a noi di quanto si possa immaginare. Niente paura, però! Nella vita, come nel mondo della fantasia, ci sono sempre un principe buono o una fata madrina pronti ad aiutare le bambine e i bambini che si trovano in difficoltà. Pur senza cavallo bianco o bacchetta magica, gli eroi del nostro tempo trovano sempre una soluzione adatta.

L’importante è prendere coraggio e confidarsi con la persona giusta proprio come fa Alina, protagonista di una fiaba delicata che offre a genitori, educatori e insegnanti uno strumento idoneo per insegnare alle bambine e ai bambini a proteggersi dalle violenze.

 

Autore

Anna Baccelliere, insegnante di scuola media, è autrice di libri per bambini e ragazzi. Cura apparati didattici di testi scolastici e conduce laboratori e incontri di promozione della lettura presso scuole, biblioteche e librerie.

Domenico Sicolo, barese, è autore, illustratore e fumettista, attività per le quali ha ricevuto molti premi e riconoscimenti. Dal 2005 è responsabile dell’ Accademia del Fumetto e presidente dell’associazione culturale Hamelin - il Paese dei Ragazzi.

 

NOTA dell'editore

Alina e l'orco Ulrico è un libro che pubblico con un po' di timore ma tanto entusiasmo. E mi ci è voluto anche un bel po' di coraggio, non tanto per la paura di non vendere, poiché riesco a non farmi condizionare da quest'aspetto nello scegliere i libri da pubblicare, ma per la paura di pubblicare un libro troppo difficile. Parlare ai bambini di pedofilia, di abuso sessuale è una bella sfida... ma ho letto due, tre volte la storia di Anna e ogni volta mi sono convinta sempre più che il tema è trattato con delicatezza, con sensibilità, aiutando a comprendere senza forzare, senza spaventare. E le illustrazioni di Domenico accompagnano dolcemente le parole.

Spero che insegnanti, educatori, genitori vogliano guidare i bambini alla lettura di questo libro, spiegando loro che gli orchi esistono, inutile tentare di negarlo, ma che possono essere affrontati. L'importante è non rimanere in silenzio, l'importante è raccontare anche i piccoli disagi a una persona di fiducia, alla mamma magari, oppure alla maestra! E poi è importante spiegare ai bambini che non devono mai sentirsi costretti a provare disagio, né per una carezza e né per delle parole. Non è colpa dei bambini provare disagio ma di chi fa sì che lo provino, ed è bene che i bambini questo lo sappiano!

Donatella Caione

BROSSURA
NUOVO

Recensioni

Sabato, 18 Aprile 2015

il libro tratta un argomento difficile (pedofilia e abusi)
e lo fa in modo delicatissimo

da leggere insieme adulti e bambini
perché gli orchi esistono ed è bene sapere cosa fare per sfuggirgli

(R)