Il corridoio

0 Rating
18,00 €
17,10 €
You save:
0,90 €
In Stock
Un importante e prezioso testo di una rara figura di giornalista qual è l’autrice, una attenta osservatrice delle tragiche vicende jugoslave e delle distruzioni collaterali. L’autrice affronta le vicende con cognizione di causa, abbinando documentazioni ufficiali, interviste, riferimenti pubblici, con sue testimonianze dirette fatte sul campo, con i protagonisti diretti.
Autore
Jean Toschi Marazzani Visconti
 Torna a: Politica / Società

IL CORRIDOIO

- Viaggio nella Jugoslavia in guerra

di Jean Toschi Marazzani Visconti

introduzione di Alexander Zinov'ev

pagine 403

 

Un importante e prezioso testo di una rara figura di giornalista qual è l’autrice, una attenta osservatrice delle tragiche vicende jugoslave e delle distruzioni collaterali.

Un lavoro di documentazione che, soprattutto nella parte relativa alle vicende della regione Krajina e della Bosnia Erzegovina, va finalmente a colmare un vuoto di informazione e documentazione, con precisione, dettagli e particolarità conoscitive, non fondate sugli assiomi culturali e politici, con cui, in questi anni la propaganda di guerra targata NATO, aveva sapientemente drogato e permeato “ penne e cervelli”, sia di giornalisti che di osservatori, oltrechè della stragrande maggioranza del movimento per la pace in generale, che, sulle vicende jugoslave si è più spesso trovato a fianco di “letture” e “proposizioni” geopolitiche funzionali ai piani egemonici dell’imperialismo, invece che degli interessi reali dei popoli. Questo molto spesso per “ignoranza” storica o di conoscenza diretta degli avvenimenti.

Il valore di questo libro sta proprio in questo punto fondamentale: a differenza di molti esperti, conoscitori, studiosi o analisti che studiano, analizzano, discernono a mille o più chilometri di distanza, seduti davanti a Internet o con documentazioni di “riporto”, l’autrice affronta le vicende con cognizione di causa, abbinando documentazioni ufficiali, interviste, riferimenti pubblici, con sue testimonianze dirette fatte sul campo, con i protagonisti diretti.

E come sempre tutto questo è il miglior servizio che si possa fare, per far emergere la verità e stimolare riflessioni e conoscenza.

Un lavorio serio, dettagliato, intelligente, anche discutibile in certe letture, perché coraggioso nell’affrontare contraddizioni, tragicità, complessità, insite in tutte le conflittualità, mai riconducibili a schemini o formule meccaniche di analisi e interpretazione. Quasi mai JTMV si lascia a andare a interpretazioni soggettive, personali; in ogni passaggio cerca di “fornire” chiavi di lettura e comprensione, mantenendole sempre in quadri generali, in dinamiche internazionali, sia storicamente che geopoliticamente. E questo è il vero lavoro di INFORMAZIONE ( l’autrice non è una militante politica), questo è il più grosso servizio che si può fare alla causa della verità e della giustizia; altrimenti si finisce nel campo dei “tifosi”, pro o contro ma senza alcuna possibilità di incidere, di relazionarsi fuori da coloro che già sono schierati..

In questo testo JTMV fornisce strumenti di riflessione, di conoscenza, di sapere documentato, stimola il lettore all’approfondimento, non alza bandierine o tesi precostituite, non ricerca consensi, fornisce materiale storico, spesso inedito, a ciascuno poi raggiungere una propria conclusione.

 

Autrice

Jean Toschi Marazzani Visconti, collaboratrice del manifesto e della rivista di geopolitica Limes

 

brossura
lIbro nuovo

Recensioni

Nessuna recensione disponibile per questo prodotto.