Il cielo color melograno

15,00 €
14,25 €
You save:
0,75 €
In Stock
Iran, fine millennio. La ventiquattrenne Layla sogna di andare a vivere a Londra dalla cugina, proprietaria di una pasticceria specializzata in prelibatezze persiane. La sua Teheran è schiacciata dal pugno di ferro degli ayatollah: poche sono le opportunità concesse alle donne, costrette a indossare il velo nei luoghi pubblici e a obbedire alla famiglia nella vita privata. Ma Layla, indipendente e istruita, rifiuta di sottomettersi alla morale dominante come alle continue proposte di matrimoni combinati organizzati dalla madre. E un giorno conosce Keyvan, pittore misterioso, con il quale intreccia una relazione clandestina che viola tutte le regole della loro società. Ma alla morte improvvisa dello zio, un giornalista dissidente, antichi segreti e nuove, sconcertanti rivelazioni fanno vacillare in Layla le certezze più radicate.
Autore
Louise Soraya Black
 Torna a: Asia

Il cielo color melograno

di Louise Soraya Black

[Iran]

pag 251

 

«Laica e libera, Layla, è un personaggio emblematico: costretta per non perdere sé stessa a scegliere la solitudine al posto della menzogna». Lara Crinò, D di Repubblica

«Non si resta indifferenti al dramma dell’essere ragazza e non poter vivere in piena libertà». Francesca Magni, Donna Moderna

 

Iran, fine millennio. La ventiquattrenne Layla sogna di andare a vivere a Londra dalla cugina, proprietaria di una pasticceria specializzata in prelibatezze persiane. La sua Teheran è schiacciata dal pugno di ferro degli ayatollah: poche sono le opportunità concesse alle donne, costrette a indossare il velo nei luoghi pubblici e a obbedire alla famiglia nella vita privata. Ma Layla, indipendente e istruita, rifiuta di sottomettersi alla morale dominante come alle continue proposte di matrimoni combinati organizzati dalla madre. E un giorno conosce Keyvan, pittore misterioso, con il quale intreccia una relazione clandestina che viola tutte le regole della loro società. Ma alla morte improvvisa dello zio, un giornalista dissidente, antichi segreti e nuove, sconcertanti rivelazioni fanno vacillare in Layla le certezze più radicate.

Con una struttura narrativa a flashback, l’esordiente Louise Soraya Black ripercorre trent’anni di storia dell’Iran, offrendo un ritratto garbato dei legami familiari e delle tensioni sociali di un paese pieno di ricchezza e contraddizioni.

 

Autore

Louise Soraya Black, padre iraniano e madre inglese,  è nata nel 1977 in Inghilterra, ma i primi diciassette anni della sua vita li ha passati in giro per il mondo, prima in Nigeria, dove il padre dirigeva un programma di aiuti per conto dell’Unicef, poi in Pakistan, Bangladesh e Indonesia. Nonostante i continui spostamenti, la scrittrice sostiene di aver sempre avuto radici molto forti: tutte le estati i suoi genitori tornavano in Inghilterra e a Natale andavano in visita in Iran. Studentessa prima di Letteratura e poi di Giurisprudenza, l’autrice ha lavorato per otto anni come avvocato a Londra. Nel frattempo scriveva, nei fine settimana, sul treno, durante le pause pranzo, e ha pubblicato il suo primo romanzo, Il cielo color melograno, che si è aggiudicato il Virginia Prize for Fiction. Louise Soraya Black è sposata e vive nel Surrey con il marito e il figlio.

 

brossura
lIbro nuovo

Recensioni

Sabato, 18 Aprile 2015

un bellissimo libro che racconta l'Iran fuori dagli stereotipi

(R)