Julien Gracq. L'Ultimo dei Classici.

12,00 €
11,40 €
You save:
0,60 €
In Stock
Julien Gracq è lo scrittore che ha dominato la letteratura francese del XX secolo. " Più preciso di Chateaubriand, più musicale di Stendhal, più sensuale di Proust ", la sua scrittura visiva e carnale incanta. Julien Gracq, geografo di professione e per passione, è lo scrittore che ha portato ai vertici più alti l'arte di descrivere i luoghi.
Autore
Roger Aïm
 Back to: Biografie / Diari & Lettere

Julien Gracq. L'Ultimo dei Classici.

di Roger Aïm

pp. 96

cm 12x19,5

 

Julien Gracq è lo scrittore che ha dominato la letteratura francese del XX secolo. " Più preciso di Chateaubriand, più musicale di Stendhal, più sensuale di Proust ", la sua scrittura visiva e carnale incanta. Fortemente influenzato dal Surrealismo, dal Romanticismo tedesco e dalla letteratura fantastica, l'universo di questo scrittore fa nascere quel sentimento magico che si prova nel leggerlo. Julien Gracq, geografo di professione e per passione, è lo scrittore che ha portato ai vertici più alti l'arte di descrivere i luoghi.

Uomo restivo e riservato, lontano dai media fino all'oblio, non concederà che rare interviste. Uno dei suoi capolavori, Le Rivage des Syrtes (La riva delle Sirti), Prix Goncourt 1951 - peraltro rifiutato - è stato a lungo accostato al romanzo Il deserto dei Tartari di Dino Buzzati, romanzo che Gracq non aveva, tuttavia, avuto il piacere di conoscere prima di scrivere il suo

 

brossura
lIbro nuovo

Reviews

There are yet no reviews for this product.